Lavanda

Un buon profumo, un buon sapore

La lavanda non è solo apprezzata dagli insetti, la pianta erbacea ha anche un buon sapore ed è perfetta come ingrediente in cucina. Perché ciò che profuma di buono spesso ha anche un buon sapore, nel mondo delle erbe. La lavanda offre aromi molto speciali in cucina, che non sono solo idonei per affinare i dessert, ma sono anche ottimi nei piatti sostanziosi. E la lavanda fa sempre bene alla salute!

Contenuto

La lavanda offre varietà in cucina

Che si tratti di fiori, foglie o rami, la lavanda può essere utilizzata in molti modi in cucina. Ma è importante che sia la vera lavanda, perché solo quella può essere utilizzata in cucina. Chi pensava che la lavanda avesse un buon sapore nei dessert grazie al suo gusto floreale deve provarla nei piatti di carne e con il pesce. In combinazione con rosmarino o timo, è semplicemente imbattibile. Le foglie si abbinano particolarmente bene anche al formaggio. I fiori sono perfetti nei dessert cui conferiscono aromi particolari.

Ha un buon sapore, un buon odore e fa anche bene!

La lavanda è particolarmente apprezzata da insetti come api ecc. grazie al suo odore e alla fioritura ricca di sostanze. Nessuna meraviglia, perché i fiori sono bellissimi di per sé. Con la loro fragranza possono avere un effetto calmante e gli oli essenziali hanno un effetto antibatterico. Come sedativo, la pianta erbacea con le sue parti profumate è semplicemente imbattibile ed è quindi spesso piantata vicino a panchine e poltroncine. Quando il sole splende sulla pianta, gli oli benefici risaltano ancora meglio.

La lavanda in giardino rappresenta l'estate

Quasi nessun'altra pianta erbacea sta bene nel giardino estivo quanto la lavanda. I suoi fiori colorati irradiano gioia e allo stesso tempo attirano molti aiutanti laboriosi. Infatti api e simili adorano i fiori nutrienti e vi si affollano soprattutto in estate. È una fortuna che la lavanda si senta così bene in giardino e non abbia bisogno di cure particolari per rendere l'estate più variopinta con i suoi fiori colorati.

Le condizioni del suolo e la manutenzione sono decisive

Nel giardino, la lavanda è di solito molto facile da coltivare e non ha bisogno di cure particolari per fiorire magnificamente. Affinché si mantenga nel tempo, occorrono il terreno giusto e cure ottimali. In particolare, il terreno deve essere morbido, permeabile e piuttosto povero di nutrienti. I terreni pesanti possono essere migliorati con la sabbia. La pianta si trova poi particolarmente a suo agio in una posizione soleggiata e deve essere annaffiata solo moderatamente. La lavanda è anche molto sensibile alla troppa umidità nel giardino.

Lavanda in giardino: davvero versatile

Sia come pianta singola, sia in coppia sia in un bordo erbaceo, la lavanda è sempre bella da vedere in giardino. Ma non basta: questa pianta fa anche bene alla salute. Se preparati in tisana, i fiori possono contrastare efficacemente disturbi della digestione, infezioni alla gola e disturbi del sonno. La lavanda è stata una pianta medicinale efficace per molti anni e può essere utilizzata in molti modi diversi. Per fortuna coltivarla in giardino è facilissimo.

Maggiori informazioni sulla lavanda

Una selezione dei nostri prodotti

Disdetta avvenuta.