Carbonella o bricchette: qual è meglio per grigliare?

Combustibili: ecco le differenze tra la carbonella e le bricchette

Prima o poi tutti gli appassionati del grill si trovano a dover scegliere tra carbonella e bricchette. Ma qual è meglio per grigliare? Rispondere non è facile: entrambi i materiali presentano vantaggi e svantaggi. Scopri tutte le differenze tra carbonella e bricchette. Così la prossima volta saprai scegliere il prodotto più giusto per te.

Contenuto

Qual è la differenza tra carbonella e bricchette?

Forse anche a te è già venuto più di una volta il dubbio che bricchette e carbonella siano semplicemente due varietà di carbone. In effetti è così, ma il processo di produzione e la composizione sono diversi.

Per produrre la carbonella la legna asciugata all'aria aperta viene scaldata senza apporto di aria e ossigeno, all’inizio ad una temperatura di circa 275 °C e successivamente a temperature tra i 350 e i 400 °C. Solo quando la temperatura raggiunge i 400 °C la carbonella sviluppa le sue caratteristiche, trasformando la texture fibrosa del legno in una struttura cristallina. La carbonella diventa così friabile e ottiene la sua forma.

Le bricchette di carbonella, invece, sono prodotte con polvere di carbone agglomerata con amido, per esempio di patate o di mais, che contribuisce a renderle compatte. Così si ottengono le bricchette dalla tipica forma tondeggiante.

Carbonella vs bricchette: vantaggi e svantaggi in sintesi

La carbonella dà innanzitutto una sensazione di autenticità, motivo per cui molti amanti del grill a carbonella non vi rinuncerebbero a nessun costo. Qualcuno ritiene che la carne cotta sulla carbonella sviluppi un aroma migliore, ma non tutti colgono la differenza.

Una cosa è certa: rispetto alle bricchette, la carbonella richiede molto meno tempo per ardere. Utilizzando la carbonella, già dopo 20 minuti potrai sistemare le prime pietanze sul grill. C'è anche un altro vantaggio: il calore sviluppato dalla carbonella è maggiore. Grigliando con la carbonella si raggiungono temperature intorno ai 700 °C, ideali per cuocere velocemente carne e salsicce.

Ma la carbonella ha anche un grande svantaggio: il calore che sviluppa non dura a lungo. Dopo un'ora circa la carbonella si carbonizza al punto tale da non emettere più quantità sufficienti di calore: una differenza non da poco rispetto alle bricchette. La carne sistemata sulla griglia più tardi potrebbe non cuocersi correttamente. A quel punto, se vuoi continuare a grigliare, devi aggiungere nuova carbonella e aspettare che sia pronta. Per fortuna non richiede molto tempo per ardere.

È qui, quindi, che le bricchette presentano un vantaggio: rispetto alla carbonella, sviluppano un calore che dura molto di più e permettono di grigliare per diverse ore. Con la giusta quantità di bricchette di qualità potrai grigliare addirittura fino a cinque ore senza che il calore diminuisca.

Ma è importante sapere che con le bricchette non si ottengono temperature tanto elevate quanto quelle raggiungibili con la carbonella. Le bricchette sono quindi ideali per la cottura indiretta, che può richiedere anche diverse ore.

Lo svantaggio delle bricchette di legno è che richiedono tanto tempo per ardere bene: bisogna attendere circa 50 minuti prima di poter iniziare a grigliare.

Ecco ancora una volta i vantaggi e gli svantaggi delle due alternative in sintesi:

 

Grigliare con la carbonella

  • Vantaggio: arde velocemente
  • Svantaggio: il calore dura poco
  • Ideale per le cotture veloci

Grigliare con le bricchette

  • Vantaggio: il calore dura molto
  • Svantaggio: richiedono molto tempo per ardere
  • Ideali per la cottura indiretta

La scelta tra bricchette o carbonella per grigliare dipende quindi dalle tue preferenze ed esigenze. Le caratteristiche dei due materiali dipendono ovviamente anche dalla qualità del prodotto.

Consiglio: con le chips di affumicatura che trovi nell'assortimento di utensili per grill puoi ottenere aromi particolari. Puoi utilizzarle sia con la carbonella che con le bricchette.

Combinare carbonella e bricchette: è una buona idea?

Ora conosci le differenze tra carbonella e bricchette. Ma se ancora non sai deciderti per una delle due alternative, puoi anche scegliere di combinarle: inizia accendendo le bricchette e aggiungi la carbonella in un secondo momento, dato che richiede meno tempo per ardere. Per ottenere velocemente una buona brace unendo i due materiali ti consigliamo di utilizzare una ciminiera di accensione.

La combinazione delle due alternative non comporta grandi risparmi di tempo, ma permette di unire al calore costante dato dalle bricchette le temperature elevate e l'aroma caratteristico della carbonella.

Il nostro assortimento di carbonella e bricchette

Sempre al passo con la nostra newsletter

Con la nostra newsletter sarai sempre aggiornato sulle offerte attuali e su diversi temi interessanti quali giardino, casa e hobby.

Il tuo vantaggio: fr. 10.– di sconto di benvenuto!

verso l'alto

Disdetta avvenuta.