Bici sempre pronta

Una bici sempre pronta

Pedalare nella natura: come effettuare correttamente la manutenzione della vostra bici.

Il segreto di una bici così perfetta

Per quanto bello possa essere l'itinerario scelto, un'escursione in bici può dirsi ben riuscita solo se potete contare sulla giusta attrezzatura e su materiali sicuri. In vista delle vacanze non lasciate nulla al caso: accertatevi che le vostre due ruote siano davvero in perfetto stato!

Contenuto

Regolare manutenzione

  • Pulite la bicicletta con il tubo da giardino o l'idropulitrice. Attenzione! Utilizzando l'idropulitrice può capitare che l'acqua entri nei mozzi finendo per danneggiarli e riducendone la durata. Ricordate, quindi, di tenere la lancia ad alta pressione a una distanza sufficiente dalla bicicletta.
  • Rimuovete gli ultimi residui di sporco servendovi di un detergente per biciclette e, per finire, asciugate il tutto con un panno morbido.
  • A questo punto pulite e lubrificate tutte le parti mobili (pedivelle, mozzi, catena).
  • In alternativa potete affidarvi al servizio bici di Coop Edile+Hobby. I nostri esperti si prenderanno cura della vostra bicicletta dotandola degli accessori giusti: www.edileehobby.ch/serviziobici.

Equipaggiamento obbligatorio

  • Luci: le luci non lampeggianti (di colore bianco anteriore e posteriore) possono essere fisse o amovibili. Per una migliore visibilità, potete fissare delle fonti di luce (anche a intermittenza) alla bicicletta stessa o, ad es., al braccio/allo zaino.
  • Catarifrangenti: per catarifrangenti e pellicole riflettenti (di colore bianco anteriore e posteriore) con una superficie luminosa di almeno 10 cm2 è prevista l'installazione fissa.
  • Catarifrangenti per pedali: catarifrangenti gialli (per la parte anteriore e posteriore dei pedali) con una superficie luminosa di almeno 5 cm2 (fanno eccezione pedali da corsa, pedali di sicurezza e simili).
  • Gomme: le gomme non devono essere screpolate né lasciar intravedere il materiale sottostante. In caso contrario sostituitele immediatamente! Prima d'inforcare la bici per un'escursione, accertatevi che la pressione delle gomme sia quella giusta. Una pressione alta riduce il rischio di forature e la resistenza al rotolamento. La pressione ideale è però determinata da terreno (regola di massima: asfalto = pressione alta, per una minore resistenza al rotolamento; terreni naturali = pressione bassa, per una migliore trazione) e tipo di gomme. Su tutte le gomme è riportata la pressione massima consentita.
  • Freni: l'azione esercitata sulle ruote dai freni anteriore e posteriore non deve essere né troppo debole (spazio di frenata più ampio, pericolo di collisioni) né troppo brusca (pericolo di blocco delle ruote e di ribaltamento). L'ideale sarebbe regolare i freni in modo tale che, in caso di frenata a fondo su terreno normale, esplichino tutta la loro forza senza però bloccare le ruote. La giusta regolazione dipende dal conducente (forza delle mani, peso, posizione da seduto) e dalla quantità di bagagli trasportati.
  • Campanello: campanello ben udibile (fanno eccezione le biciclette con un peso a vuoto di max. 11 kg).

Equipaggiamento consigliato

  • Casco: se il casco calza bene, attutirà eventuali impatti proteggendo così la testa da gravi lesioni. Affinché il casco calzi bene, è importante che, sul davanti, il bordo inferiore del casco abbia una sporgenza di due dita rispetto alla radice nasale e che i lacci laterali siano ugualmente tesi. Tra mento e laccio deve esserci un dito di spazio.
  • Occhiali: ricordate di proteggere i vostri occhi da insetti, pollini e raggi solari.
  • Kit di pronto soccorso: se vi capitasse di cadere, sarete senz'altro contenti di avere con voi un kit di pronto soccorso con cui disinfettare e fasciare eventuali ferite.
  • Kit per riparazioni/pompa: un'improvvisa foratura può rovinare anche la più bella delle escursioni in bici. Mai partire senza kit di riparazione/spray antiforatura, camera d'aria di ricambio e pompa.
  • Guanti: vi aiutano a evitare vesciche e a ridurre il rischio di ferite in caso di cadute
  • Indumenti antipioggia: il brutto tempo non esiste. Esistono solo indumenti inadatti!
  • Alimentazione: la regolare assunzione di liquidi aiuta a prevenire i crampi. Ricordate perciò di bere a sufficienza. I migliori alleati contro la sete sono l'acqua, il tè e le bevande isotoniche. Barrette e frutta secca sono, invece, una buona soluzione poco ingombrante per far fronte a improvvisi attacchi di fame.

Vedi alle altre guide sulle bici

Disdetta avvenuta.