Un nuovo look per la bici

Tutti in sella... per l'arrivo della primavera

Affrontate la stagione con una ruote sicura e personalizzata.

La bicicletta spesso non rappresenta un semplice mezzo di locomozione, ma per alcune persone una vera e propria passione. In questa sezione vi presentiamo alcuni consigli per creare un nuovo look alla vostra bici e aumentarne anche la sicurezza.

Contenuto

Rimettere in sesto

Iniziamo dai dettagli. Che ne direste di un nuovo campanello? Potete per esempio riverniciare quello vecchio o sostituirlo con uno nuovo di zecca. In vendita trovate diversi modelli.

Ora parliamo della sella: un rivestimento nuovo non è solo bello da vedere, ma offre anche maggiore comfort. Il manubrio, per esempio, può essere decorato con l'apposito nastro adesivo colorato. Quanti cambiamenti, vero?

Altre piccole modifiche «cosmetiche»: un nuovo colore per il telaio oppure tanti simpatici sticker per un nuovo look. Per esempio, potete scrivere il vostro nome sul tubo orizzontale (che collega il manubrio alla sella) o disegnarci un motivo a piacere. Inoltre, con un look personalizzato troverete più facilmente la vostra due ruote in mezzo alla marea di altre bici. Potete anche decorare il telaio con una ghirlanda di fiori sintetici intrecciata: più primaverile di così! Un vero messaggero della primavera con le ali.

Anche i raggi possono essere trendy, vi basta uno spray e il gioco è fatto. Per ottenere una variante più hipe, scegliete uno spray dorato metallizzato, altrimenti va bene anche uno spray colorato. Siamo a metà dell'opera.

Anche i ciclisti hanno stile. Con un bel cestino la vostra bici avrà più eleganza. Non avrete solo più spazio a disposizione, ma anche una bellissima decorazione: per esempio con una ghirlanda di fiori o dei fiori di plastica. Fissare il cestino alla bici è facilissimo: scegliete voi se davanti o dietro. Provate la variante che più vi piace!

Mettere in sicurezza

Come detto all'inizio, la sicurezza non va mai trascurata. Indossate sempre un casco da ciclista della misura giusta. Provate sempre il casco prima di acquistarlo: questo deve calzare bene, non stringere e non essere lento. Soprattutto i più piccoli lo devono indossare. Non devono poi mancare un giubbino catarifrangente o delle fasce catarifrangenti sugli abiti. La bicicletta deve essere, inoltre, dotata di catarifrangente posteriore, anteriore e sui pedali oltre ai catarifrangenti applicati sui raggi. 

Controllare

Per concludere la lista di preparazione della vostra bici, vi restano ancora i seguenti controlli: dopo l'inverno i pneumatici sono sgonfi. Con una pompa rigonfiateli fino a quando il pollice non riesce più a comprimerli. La pressione massima è indicata sulla maggior parte degli pneumatici. Attenzione: se il pneumatico è vecchio o screpolato, questo va cambiato assolutamente. Controllate i freni: un punto essenziale per la vostra sicurezza. Sui blocchetti dei freni deve esserci rivestimento sufficiente per poter frenare. Fate una prova, prima di iniziare le vostre corse su due ruote. Per le luci vale questa regola: «davanti bianca, dietro rossa e fissa (non intermittente).» Se le luci funzionano a batteria, controllare lo stato di carica e se necessario sostituire le batterie. Per una manutenzione corretta della bici non scordatevi di lubrificare la catena. Distribuire il lubrificante sulla corona e sulla catena e con un panno tamponare l'olio in eccesso. Controllare anche la regolazione del cambio. Altrimenti potrebbe essere piuttosto pericoloso viaggiare.

Pronti, partenza, via! Infilate i guanti, riempite il cestino e pedalate a tutto gas verso la primavera!

Vedi alle altre guide sulle bici

Disdetta avvenuta.