Viaggiare con le app per ciclismo

Godersi il giro in bici con le app

Pratiche app per bici per la pianificazione dell’itinerario e la registrazione degli allenamenti.

Le migliori app per ciclismo per iOS e Android

Lo smartphone è ormai a tutti gli effetti parte della nostra vita e ci accompagna anche quando inforchiamo la bici per un giro più lungo del solito. Le possibilità d’impiego sono tantissime. Che lo usiate come navigatore satellitare, per pianificare l’itinerario o per monitorare l’attività sportiva, con le giuste app il vostro smartphone può diventare uno strumento di grande aiuto per orientarvi in un luogo poco noto o per registrare i progressi fatti durante gli allenamenti. Ecco le migliori app per Android e iOS.

Contenuto

Bike-tour con app. Quanto servono?

Al giorno d’oggi non esistono più ambiti della vita che non possano essere migliorati attraverso l’uso di un’app per smartphone. Il ciclismo non fa eccezione: poco importa se si usa la bici tutti i giorni come semplice mezzo di locomozione, strumento per mantenersi in forma o per esplorare zone sconosciute in tour di più giorni. I tradizionalisti sostengono di essere finora riusciti a cavarsela egregiamente anche senza chissà quali marchingegni tecnologici e di poter continuare a farlo anche in futuro. Eppure, quando riflettono sul fatto che, partire per un tour di diversi giorni o settimane significa acquistare e portarsi dietro parecchie cartine, si rendono conto della praticità di disporre di un unico e maneggevole dispositivo dentro il quale c’è  tutto quel che serve o che permette di richiamare informazioni ogni volta che ce n’è bisogno.

Esistono una miriade di app per il ciclismo sia per iOS, sia per Android acquistabili o scaricabili gratuitamente. L’utente non ha che l’imbarazzo della scelta. Per questo abbiamo deciso di presentarvene un po’ più a fondo alcune che vi potranno certamente tornare utili durante il prossimo tour in bici.

Quali app per ciclismo esistono?

Basta dare un’occhiata all’App Store per rendersi conto che la scelta disponibile è davvero enorme. Che sia un’app che funge da navigatore, da sistema di pianificazione dell’itinerario gratuito o che supporti l’allenamento, in tutte le categorie esistono numerose varianti e declinazioni. Qual è la migliore app per ciclismo? In linea generale le app per ciclismo si possono suddividere in tre categorie: quelle per la pianificazione del percorso, quelle per monitorare le prestazioni e quelle per riparare i guasti. Per semplificare la scelta, presentiamo una selezione di app per ciascuna di queste categorie. 

App per ciclismo

Esiste una vasta scelta di soluzioni per pianificare gli itinerari stradali, dai programmi gratuiti alle app a pagamento. La stragrande maggioranza di queste consente di pianificare in anticipo l’itinerario da casa e di memorizzarlo. In viaggio basterà richiamarlo e farsi navigare, sfruttando il ricevitore GPS integrato in ogni smartphone. Naturalmente, si può anche partire e utilizzare la funzione GPS per orientarsi.

  • Komoot: app disponibile gratuitamente sia per Android, sia per iOS. L’utente deve decidere una regione delimitata. Altre mappe sono abilitate mediante acquisti in-app. Komoot convince per la ricca gamma di materiale cartografico ideale per tutte le esigenze e consultabile anche offline; dotato anche di comandi di navigazione vocali e di una grande area community ricca di suggerimenti per tour straordinari.
  • Anche Naviki è un app di navigazione gratuita, disponibile sia per Android, sia per iOS. Nella scelta dell’itinerario è possibile considerare anche il tipo di bicicletta. L’app consente di trovare i percorsi più indicati per mountain bike, bici da corsa o bici da trekking. Il download della mappa sul proprio smartphone e la sua consultazione offline sono a pagamento.

Fitness tracker

Questo tipo di app che registrano l’attività sportiva permettono di tenere sempre sott’occhio i propri progressi nell’allenamento. Oltre a registrare l’itinerario preciso con profilo altimetrico e andamento, le app misurano la velocità e, con ulteriori dotazioni, sono in grado anche di memorizzare dati relativi a frequenza della pedalata, pulsazioni, consumo calorico ecc. .

  • Cyclemeter GPS è disponibile solo per iOS. Grazie alle sue numerose funzioni, è un ciclo-computer a tutti gli effetti. Permette di registrare una quantità infinita di tour e di analizzare in maniera semplice e ordinata i valori dell’allenamento con statistiche, grafici e diagrammi. Contiene altresì programmi d’allenamento personalizzati in base alle condizioni fisiche personali e funzioni per allenamenti a intervalli e annunci sui progressi effettuati nell’allenamento.
  • Runtastic Road Bike è disponibile in download gratuito per iOS e Android . Oltre alle normali funzioni di fitness-tracker come registrazione del percorso tramite GPS, misurazione dei tempi e della velocità, registrazione del consumo calorico e statistiche d’allenamento, la versione PRO a pagamento include anche profili altimetrici, tagging geografico, proposte d’itinerario, cartografia offline e altre utili funzioni. 

Riparazione

Le app possono tornare utili anche per gli interventi di riparazione. Video chiari e a minuziose descrizioni agevolano la ricerca del guasto e aiutano l’utente a effettuare autonomamente piccoli interventi di riparazione alla bici.

  • BikeDoctor è un’app a pagamento per iOS e per Android al momento disponibile solo in lingua inglese. Fornisce un valido aiuto per eseguire le più comuni riparazioni alla bici, le sue istruzioni sono facilmente comprensibili anche per i dilettanti. L’app mostra gli utensili necessari e guida l’utente passo per passo. Risulta particolarmente pratica quando il guasto si verifica durante un tour e non si è certi su come intervenire. 

Vedi alle altre guide sulle bici

Disdetta avvenuta.