Cibo per uccelli tutto l'anno

Il becchime per uccelli selvatici è in uso da non più di 200 anni. Prima non era necessario, in quanto gli uccelli erano in grado di trovare insetti, semi e bacche sufficienti nei loro habitat naturali. Oggi la crescente urbanizzazione e le monoculture rendono la ricerca del cibo sempre più difficile per i volatili indigeni, che quindi necessitano di becchime tutto l'anno per sopravvivere. Anche la nidificazione e la crescita dei piccoli in primavera e in estate richiedono infatti molte energie. Dai il tuo contributo per la conservazione di queste specie, per esempio allestendo piccole mangiatoie sui davanzali oppure un silo in giardino.

Casette nido per la nidificazione

Per gli uccelli che nidificano nelle cavità è sempre più dura trovare luoghi di nidificazione naturali, poiché dai nostri giardini rimuoviamo alberi marci o vecchie opere di muratura per un senso di pulizia e ordine. Per queste specie di uccelli, le casette nido offrono un’alternativa tanto valida quanto importante. Su un ettaro di superficie si possono allestire da tre a cinque di queste strutture, per esempio per cinciallegre e cinciarelle, passere europee o picchi muratori. Con questo numero limitato di luoghi di nidificazione i territori degli uccelli avranno spazio a sufficienza. Orientate possibilmente la casetta nido a est, in questo modo nel corso della giornata non si troverà completamente esposta all’ombra né al sole di mezzogiorno. E naturalmente, dopo il periodo di nidificazione (a partire da fine agosto circa) pulite a fondo le casette nido per i prossimi inquilini.

Il mangime adatto per uccelli granivori, frugivori e insettivori

Non si può mai sapere quali specie di uccelli si avvicinano alla mangiatoia. Un'offerta completa si compone di quattro elementi principali:

  • mangime da spargere con tanti semi di girasole, arachidi, canapa e qualche cereale
  • mangime grasso con fiocchi d'avena e di frumento
  • bocconcini per cinciallegre o dispenser di mangime grasso fatti in casa
  • mele a pezzetti per merli, picchi verdi e altre specie I granivori si riconoscono dal becco robusto, corto e spesso, che permette loro di spaccare i gusci per magiare i semi nutrienti.

I frugivori e insettivori, per contro, hanno un becco piuttosto sottile e appuntito, con il quale vanno a caccia di frutti, insetti e molluschi in primavera e in estate.

La casetta per uccelli come mangiatoia

Per nutrire adeguatamente gli uccell,i controllate ogni giorno che il mangime non sia sporco o molle. Le mangiatoie per gli uccelli sono lo strumento perfetto per questo. Sotto il tetto, il mangime rimane al riparo da pioggia e neve pur restando sempre accessibile agli uccelli. Bisogna sostituire ogni giorno il mangime, eliminare eventuali resti del giorno prima e pulire la mangiatoia regolarmente. Per proteggere gli uccelli scegliete una posizione in altezza e con una buona visuale, così non saranno facili prede per gatti e altri predatori.

Consigli utili per il periodo delle vacanze

Nutrire gli uccelli selvatici per tutto l'anno richiede costanza e continuità. Ma non c'è nulla di cui preoccuparsi: per il periodo delle vacanze ci sono diverse soluzioni per partire tranquilli. Un silo di grandi dimensioni, per esempio, può contenere una notevole quantità di becchime. La soluzione migliore è valutare quanto mangime richiedono gli uccelli che fanno visita al tuo giardino durante la tua assenza, quindi scegliere le dimensioni del silo di conseguenza. I bocconcini grassi e per cinciallegre sono altrettanto adatti, ma dovrebbero restare appesi all'ombra, per evitare che diventino troppo molli. Inoltre, un dispenser di arachidi non dovrebbe mai mancare, poiché molte specie ne vanno ghiotte.

Nutrire gli uccelli in inverno

Desideri aiutare gli uccelli selvatici cominciando a fornire becchime solo d'inverno? È un buon inizio. Il periodo migliore per attivarsi è settembre. Nel corso del mese la maggior parte dei giovani uccelli spicca il volo ed è già alla ricerca di cibo per la propria riserva. Molti si spostano accompagnati dai genitori che li conducono alle mangiatoie più vicine, nelle cui vicinanze potranno successivamente stabilirsi. Inoltre, verso la fine dell'estate, gli uccelli stanziali iniziano a guardarsi intorno per trovare una sistemazione per l'inverno e si lasciano convincere facilmente da una mangiatoia ben allestita e affidabile. Assicurati di rifornirla di mangime almeno fino alla nidificazione.

Nutrire gli uccelli correttamente durante tutto l’anno

Osservare gli uccellini in giardino, sul balcone o alla finestra è un piacere e costituisce un arricchimento. Qui scoprite come dar da mangiare tutto l'anno ai vostri ospiti piumati.

Le razze di uccello

Disdetta avvenuta.